15. Bella Italia + Dolce Vita + Goethe + Bellissima Geologia @ Limone sul Garda

Bella Italia & Dolce Vita - Limone sul Garda - MCAL
Bella Italia & Dolce Vita - Limone sul Garda - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Bella Italia & Dolce Vita – Limone sul Garda – MCAL

15. Bella Italia + Dolce Vita + Goethe + Bellissima Geology @ Limone sul Garda – V.180817

15.0 Introduction:

This is a short story on one of our discovery trips, with my dear family, that I wish to share with you, using my own pics.

It is about travelling around Lago di Garda, history, literature and about the superb geology and tectonics of this region.

Enjoy and please visit if you have the opportunity.

> J.W. Goethe, September 13, 1786:<

” This morning at three o’clock I set sail from Torbole with two oarsmen.

The wind was favorable at first, so we made good use of our sails. The morning was stupendous yet overcast, and it was tranquil at dawn. We sailed before Limone with beautiful, lush terraced gardens of lemon trees.

The garden had rows of square white pillars evenly spaced and arranged in tiers up along the hillside. Large wooden beams sat on top of these pillars and were used to cover the plants in winter. Our slow progress made it possible to observe and contemplate such delightful things.

Lago di Garda - Limone sul Garda - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Lago di Garda – Limone sul Garda – west flank – MCAL

Once we passed Malcesine, the wind completely changed direction and blew northward as usual “.

The words uttered by J. W. Goethe’s Mignon seem written for the landscape of Limone: Knowest thou where the lemon blossom grows, In foliage dark the orange golden glows, A gentle breeze blows from the azure sky, Still stands the myrtle, and the laurel, high? “

Lago di Garda - Limone sul Garda - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Limone sul Garda – MCAL

Contents

15.0 Introduction

15.1 Limone sul Garda

15.2 Qui si vive di più. È scientificamente provato.

15.3 Il paese di pescatori di Limone sul Garda vi incanterà

15.4 Geology of Limone sul Garda. Carta Geologica D’Italia. 1:50.000 – foglio 080 – RIVA DEL GARDA

15.5 Geology – Sovracorrimento di Tremosina

15.6 Geology – Assetto Strutturale – Inquadramento geologic

15.7 Geology – Linea di Ballino

15.8 Geology – Le successioni norico-giurassiche (Late Triassic Norian to Jurassic)

15.9 Geology – Jurassic tectonic framework of the eastern border of the Lombardian basin – By Alberto Castellarin and Vincenzo Picotti

15.10 Formation de la Mediterranee et des Alpes.

”  All-in-1 Consultant,  Available-to-Serve-You.

For grounded, vintage stewardship to successfully find lots of oil, mineral resources, develop your business and get sustained value for money ?

See <Contact & Contract Me> at marcelchinalien@gmail.com “.

Doei, salu2, ciao, até logo, grüssen, cordialement, salut, добрый день, ajoo, tur kos bon mi dushi hendenan na Switi Sranan i mi famiri na switi Korsou, tan bun allamala !

15.1 Limone sul Garda

is a town and comune in the province of Brescia, in Lombardy (northern Italy), on the shore of Lake Garda.

Bella Italia & Dolce Vita - Limone sul Garda - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Bella Italia & Dolce Vita – Limone sul Garda – MCAL

Despite the presence of famous cultivations of lemons (the meaning of the city’s name in Italian), the town’s name is probably derived from the ancient lemos (elm) or limes (Latin: boundary, referring to the communes of Brescia and the Bishopric of Trento). In 1863-1905 the denomination was Limone San Giovanni.

Bella Italia & Dolce Vita - Limone sul Garda - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Bella Italia & Dolce Vita – Limone sul Garda – MCAL

  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn

Until the 1940s the city was reachable only by lake or through the mountains, with the road to Riva del Garda being built only 1932, but today Limone is one of the most renowned tourist resorts in the area.

Bella Italia & Dolce Vita - Limone sul Garda - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Bella Italia & Dolce Vita – Limone sul Garda – MCAL

  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn

> Reference : https://en.wikipedia.org/wiki/Limone_sul_Garda

15.2 Qui si vive di più. È scientificamente provato.

Ci sono luoghi e luoghi e pare proprio che questo, quanto a longevità, non abbia rivali in Italia. Parliamo di Limone sul Garda, il paese dove fioriscono i limoni, un luogo speciale che già al solo nome evoca un senso di pace interiore.

Bella Italia & Dolce Vita - Limone sul Garda - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Bella Italia & Dolce Vita – Limone sul Garda – MCAL

Alcuni abitanti del borgo sono stati propriamente analizzati per capire quale sia quel “qualcosa in più” che rende più longevi e sembra che quel qualcosa sia stato trovato. Si tratta infatti di un’apolipoproteina identificata in alcuni abitanti del borgo, atta a tenere a bada malattie come l’infarto o l’arteriosclerosi. Ma non è solo questo.

Bella Italia & Dolce Vita - Limone sul Garda - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Bella Italia & Dolce Vita – Limone sul Garda – MCAL

Reference: http://siviaggia.it/notizie/limone-sul-garda-e-il-paese-piu-longevo-d-italia/159404/

Bella Italia & Dolce Vita - Limone sul Garda - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Bella Italia & Dolce Vita – Limone sul Garda – MCAL

15.3 Il paese di pescatori di Limone sul Garda vi incanterà

con il suo classico stile italiano, ottima gastronomia e la sua atmosfera unica.Limone sul Garda è la meta ideale non solo per gli amanti del riposo, ma anche per coloro che vogliono esplorare la zona con escursioni o tour in bicicletta. Il Sentiero del Sole, come le altre diverse passeggiate tra gli ulivi, sul Monte Carone o sul Monte Preàls, sono un must durante il soggiorno a Limone. Alcune gite sono praticabili anche in mountain bike ed in e-bike.

Bella Italia & Dolce Vita - Limone sul Garda - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Bella Italia & Dolce Vita – Limone sul Garda – east flank – Monte Baldo – MCAL

Oggi Limone è uno dei pilastri del turismo del Lago di Garda Bresciano. Il paesino venne costruito intorno al pittoresco porto e esercita la tipica atmosfera di un paese di pescatori. I bei palazzi e gli stretti vicoletti del centro storico che si inerpicano sui ripidi pendii del Dosso dei Roveri, incantarono famose personalità come Goethe, Lawrence e Ibsen.

Bella Italia & Dolce Vita - Limone sul Garda - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Bella Italia & Dolce Vita – Limone sul Garda – MCAL

Dalla chiesa di San Rocco (XVI secolo), situata proprio sopra il paese, si può godere di una fantastica vista del Lago di Garda. Altri luoghi d’interesse sono la Chiesa di San Benedetto con i suoi quattro altari in marmo e il pittoresco porto di Limone.

Bella Italia & Dolce Vita - Limone sul Garda - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Bella Italia & Dolce Vita – Limone sul Garda – MCAL

La vegetazione è tipicamente mediterranea, con oleandri, palme e ulivi. Le famose limonaie, situate sulle terrazze alle pendici della Cima della Mughera, sono il simbolo della località.

Lago di Garda - Limone sul Garda - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Riva del Garda – MCAL

Poco più a nord rispetto a Limone si possono visitare le rovine delle prime serre, costruite intorno al 17° secolo.

http://www.lago-di-garda.org/limone-lago-di-garda.asp

Bella Italia & Dolce Vita - Limone sul Garda - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Bella Italia & Dolce Vita – Limone sul Garda – background east flank – Monte Baldo – MCAL

15.4 Geology of Limone sul Garda. Carta Geologica D’Italia. 1:50.000 – foglio 080 – RIVA DEL GARDA

Reference: http://www.isprambiente.gov.it/Media/carg/note_illustrative/80_Riva_del_Garda.pdf

Geology - Riva del Garda etc. - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Geology – Riva del Garda etc. – MCAL

Limone sul Garda is located on the exhumed sediments of what used to be a Jurassic graben which was later inverted by Alpine compressional tectonic forces (25-6 my), in the Neogene epoch. These sediments are mainly of Sinemurian age (199-191 my).

Jurassic Graben - Lago de Garda - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Jurassic Graben – Lago de Garda – MCAL

The graben was a result of the first phase of breakup of Pangea. Pangaea or Pangea (means Whole Mother Earth in ancient Greek) was a supercontinent that existed during the late Paleozoic and early Mesozoic eras. It assembled from earlier continental units approximately 335 million years ago, and it began to break apart about 200 million years ago, in this specific area of Lago di Garda. (https://en.wikipedia.org/wiki/Pangaea)

West Lago di Garda - Lower Jurassic / Liassic tidal flat - Arrow=Neogene inversion - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
West Lago di Garda – Lower Jurassic / Liassic tidal flat – Arrow=Neogene inversion – MCAL

Along the western border of the lake (right. on the picture), basinal deep water Jurassic deposits are present with thinly bedded cherty limestones (Medolo Formation), radiolarites (Upper Jurassic) and Calpionella limestones (Maiolica Lombarda Formation, Lower Cretaceous).

Lago di Garda - Limone sul Garda - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn

Limone sul Garda – MCAL – In particolare fu l’ultima glaciazione, quella di Wurm avvenuta tra gli 80 mila e i 10 mila anni fa, a “regalarci” i laghi glaciali prealpini di cui oggi possiamo godere gli spendidi paesaggi:
lago di Garda.

15.5 Sovrascorrimento di Tremosina

The spectacular west flank of Lago di Garda is represented by a major thrust body, the so-called Sovrascorrimento di Tremosina. As described in the following article.

” .Sintesi strutturale del sovrascorrimento di Tremosine-Tignale-Costa (Alpi Bresciane) by Pini, Gian Andrea, 1989. Rivisti RENDICONTI DELLA SOCIETÀ GEOLOGICA ITALIANA.

Il sovrascorrimento di Tremosine—Tignale—Costa è una grande struttura regionale nota da quasi un secolo, con vari approfondimenti successivi.

L’accavallamento, partendo dalla zona a N dl Limone, si sviluppa nei territori di Tremosine e di Tignale e continua a Sud bordeggiando le pendici orientali dei Monte Pizzoccolo e Pizzo Castello di Gaino, sino a raggiungere la Val Sabbia a N di Salò.

In queste sue parti più meridionali, l’accavallamento assume una caratteristica meno unitaria disperdendosi in più strutture, anche plicative (vedi a E a S del Colle di San Bartolomeo).

Lago di Garda - Limone sul Garda - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Limone sul Garda – Nappe – west flank Garda – MCAL

L’unitarietà di questa struttura è stata riconosciuta, pur con differenze nella cartografia, gia in altri lavori a scala regionale (v. CASSINIS e CASTELLARIN, 1961) e in carte geologiche di dettaglio (v. AA.VV., 1972).

Fatto nuovo dei rilevamenti e delle analisi strutturali da noi effettuate ê il riconoscimento di una distribuzione bimodale delle direzioni delle meso e macrostrutture presenti nelle successioni giurassico-cretaciche-eoceniche alla base dei sovrascorrimento:

Infatti sia le direzioni degli accavallamenti-faglie inverse che gli assi delle pieghe risultano distribuiti in direzioni N70-60° e N20-40°, in accordo con le recenti sintesi regionali “.

Lago di Garda - Geologic Map - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Lago di Garda Area – Geologic Map – MCAL

http://www.vialattea.net/esperti/php/risposta.php?num=7332

http://www.isprambiente.gov.it/Media/carg/note_illustrative/80_Riva_del_Garda.pdf

15.6 –  I – ASSETTO STRUTTURALE (p.15,16)

II – INQUADRAMENTO GEOLOGICO

La zona del Foglio Riva è ubicata in un settore centrale delle Alpi meridionali. Le Alpi meridionali rappresentano la fascia strutturale della catena localizzata a S del Lineamento Periadriatico (o Insubrico) (fig. 2).

Si tratta della catena “Africa vergente”, dominata cioè da pronunciata vergenza verso S opposta a quella della catena “Europa-vergente”, presente a N del Lineamento (Catena Nordalpina).

Nel Foglio Riva mancano del tutto gli affioramenti del basamento cristallino e metamorfico e delle sue coperture tardo paleozoiche. Nelle aree del Foglio Riva l’inversione strutturale compressiva è essenzialmente riferibile all’evoluzione post-collisionale delle Alpi.

Lago di Garda - Limone sul Garda - right is west flank - Overthrust / Nappe - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Lago di Garda – Limone sul Garda – right is west flank – Overthrust / Nappe – left, Monte Baldo – MCAL

Solo a partire dal Miocene inferiore in poi le succes- sioni dei vari comparti del Foglio vengono deformate e incorporate all’interno dei sistemi strutturali compressivi, raggiungendo nel Neogene (Messiniano e Pliocene) l’assetto strutturale attuale.

Va anche ricordato che le successioni strati- grafiche marine più recenti, affioranti nelle aree del Foglio si spingono fino alla base del Miocene (formazione del M. Brione) e che le deformazioni successive al Miocene inferiore non possono essere controllate su scala locale sulla base dei depositi sintettonici a causa della loro assenza, determinata dal sollevamento e dall’erosione dei rilievi orografici in formazione.

Nel settore centrale delle Alpi Meridionali possono essere individuati tre principali assetti strutturali corrispondenti ad altrettante aree (fig. 2).

1) La zona orientale (Dolomiti occidentali – M.ti Lessini), a E del Fiume Adige. Nelle aree centro settentrionali di tale zona, l’evoluzione tettonica e magmatica post-ercinica, tardo-paleozoica, mesozoica e cenozoica è stata intensa- mente condizionata dalle imponenti manifestazioni magmatiche intrusive ed effusive del Permiano inferiore e quelle, di minore estensione e volumi, del Triassico medio che in gran parte risultano sovrapposte alle prime nelle Dolomiti occidentali.

Tali manifestazioni sono spiegabili come espressione della tettonica disgiuntiva embrionale probabilmente connessa allo smembramento iniziale della Pangea (VEEVER, 1989). Esse preannunciano con molto anticipo il rifting continentale vero e proprio, norico-liassico, della Tetide alpina.

Lago di Garda - Limone sul Garda - right is west flank - Overthrust / Nappe - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Lago di Garda – Limone sul Garda – left is west flank – Overthrust / Nappe – MCAL

Nella parte meridionale di tale zona, un contributo non trascurabile è stato determinato anche dalle manifestazioni vulcaniche del Paleogene (basalti e loro differenziati) che hanno interessato il Veneto sud-occidentale (M.ti Lessini, Euganei) estendendosi anche al Trentino occidentale (zone ad E del F. Sarca).

Tutte queste manifestazioni contribuirono a creare un vasto nucleo di crosta sudalpina assai più rigida di quelle circostanti, intensificando la resistenza alle deformazioni tettoniche in questo comparto (CASTELLARIN & VAI, 1986; CASTELLARIN et alii, 1988).

Va inoltre osservato che questo nucleo a comportamento più rigido è anche quello, apparen- temente, più profondamente incuneato entro l’edificio nordalpino lungo il Lineamento Periadriatico (tra la Linea delle Giudicarie N e la Linea della Val Pusteria).

Riva del Garda - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn

Riva del Garda – MCAL

15.7 Linea di Ballino

The rather straight and steep and touristically spectacular western border of Lago di Garda, as seen on my pictures of the lake/mountain, is defined by two structural elements.

A major thrust, the Sovrascorrimento di Tremosina on which Limone sul Garda is located.

And by a macro-tectonic element, called Linea di Ballino, that runs parallel to the thrust.

This Linea di Ballino extends in SSW-NNE direction and has a length of more than 200 km.

” La Linea di Ballino, documentata come faglia sinsedimentaria liassica negli anni ‘70 e ‘80, si estende con continuità e, più o meno, con il medesimo orientamento e caratteri, anche verso Nord, fino in prossimità della Linea delle Giudicarie Nord (vedi Fogli Tione e Malè). Essa prosegue anche verso sud di Riva del Garda (p. 12).”

The rocks exposed in along the lake area represent sediments of the Late Triassic – Lower Jurassic rifting. They are mainly of Early Jurassic age (201-174 my). To the west the older sediments of Hettangian age (201 – 199 my) outcrop. Along the west coast of Lago di Garda itself, including Limone sul Garda, the rocks are of Sinemurian age (199-191 my). The area to the east of the lake consists of younger sediments of Toarcian age (183-174 my).

From west to east the rocks get younger and they move upwards in age, through the Early Jurassic.

15.8 ” Le successioni norico-giurassiche (Late Triassic Norian to Jurassic),

espressione del rifting continentale che precede la nascita della Tetide alpina, sono rappresentative della complessa zona di contrapposizione tra le successioni della Piattaforma di Trento e quelle del Bacino Lombardo (p.8) ” .

Figure: Upper Triassic (Norian) – Lower Jurassic (Lias) rifting. And its structural compression and inversion in Neogene.

Geology - Riva del Garda etc. - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn

Geology – Riva del Garda – right is West border – MCAL

  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn

Riva del Garda – west flank Lago di Garda

Sediments are:

1.5. – UNITÀ NORICO – RETICHE (p.29).

Calcare di Zorzino, Argillite di Riva di Solto, Calcare di Zu (rampa carbonatica (sub)tidale, margine di piattaforma, deposito di transporto in masa).

1.6. – UNITÀ DI PIATTAFORMA DELL’INTERVALO RETICO – AALENIANO (p.32). Unita costituisce un litosoma carbonatico di piattaforma uniforme nelle litologie e tipico della sponda occidentale del Garda e dei rilievi Bresciano.

1.7. – GRUPPO DEI CALCARI GRIGI E PIATTAFORMA TOARCIANA – AALENIANA (p.34).

Costituisce un’unità sintettonica di piattaforma carbonatica tra le più classiche del Lias sudalpino. Essa si è sviluppata sotto il controllo della tettonica estensionale del rifting norico liassico.

 

Geology - Riva del Garda etc. - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Geology – Riva del Garda etc. – MCAL
Geology - Riva del Garda etc. - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Geology – Limone to Riva del Garda – MCAL

15.9 Jurassic tectonic framework of the eastern border of the Lombardian basin – By Alberto Castellarin and Vincenzo Picotti

http://www.e-periodica.ch/cntmng?var=true&type=pdf&pid=egh-001:1990:83::930

ABSTRACT

Along the tectonic alignment Ballino-Garda a wide. N-S trending belt between the Po plain and the Tonale Line was affected by extensional tectonics linked to Liassic intracontinental rifting which disintegrated the area of the Southern Alps. i.e. the future southern continental margin of the western Tethys. The structural architecture of this belt is determined by normal master faults (very probably listric and/or domino systems) presently trending in a N-S and NNE-SSW direction and by nearly E-W trending fault systems which can be interpreted as kinematic links (transfer faults) between the different segments of the listric (or domino) major system.

Extensional tectonics prograded from W to E during the Liassic as documented by the drowning age of the peritidal carbonate shelf in the different sectors: Early Liassic (?Hettangian-Early Sinemurian) in the western parts of the belt (Ballino-Gruppo di Brenta and Sebino-Val Trompia areas); mainly Middle Liassic (?Late Sinemurian- Pliensbachian) between the western side of Lake Garda and the hills of Botticino (Brescia); mostly Late Liassic in the easternmost part of the belt. This last event marks the greatest eastward progradation of the Liassic rifting in this area.

The Liassic rifting displays a marked irregularity: to the North of Riva del Garda there is no intermediate block that was foundered around the beginning of the Middle Liassic.

Lago di Garda - Limone sul Garda - right is west flank - Overthrust / Nappe - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Lago di Garda – Limone sul Garda – right is west flank – Overthrust / Nappe – MCAL

The Liassic evolution of the Ballino Line is strongly different N and S of Riva. To the N this structure is the principal divide between the basinal Lombardian and Venetian platform domains, whilst to the S, the line did not produce a major fault scarp in the Early Liassic and there was one continuous carbonate platform from the eastern Venetian area (Calcari Grigi Formation, lower member) to the Lombardian sector (Corna Formation).

The most characteristic, complete and thick basinal Liassic successions form syntectonic sedimentary prisms which are equivalent in geometry and stratigraphie patterns in the Ballino-Gruppo di Brenta zone and in the Sebino- Val Trompia area. They are not continuous in N-S direction, but are offset along E-W trending faults. This offset runs along a major E-W trending fault system (Vies-Trat. Lenzumo and Dosso del Vento Lines) and presumably has a western prolongation in the Val Trompia Line. These discontinuities are interpreted as parts of a transfer fault system which was the Liassic kinematic link between the two segments of the belt.

Geology - Riva del Garda etc. - MCAL
  • facebook
  • Twitter
  • LinkedIn

Geology – Riva del Garda etc. – MCAL

Visit, enjoy, ciaooo !

15.10 Formation de la Mediterranee et des Alpes.

 

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.